Visualizzazioni totali

mercoledì 8 marzo 2017

Rubrica l'angolo del libro : Febbraio

Ciao ragazze,
oggi vi parlo dei libri letti nel mese di Febbraio
 Quella notte sono io Giovanni Floris 
 

Trama; La memoria è un animale strano. Passi una vita a cercare di domarla, a convincerti che ci sei riuscito, e poi basta un attimo per renderti conto che sei solo un illuso. Per Stefano quell'attimo arriva insieme a un telegramma che lo porta indietro di ventisette anni, alla notte che lo ha reso l'uomo che è: una convocazione, di questo si tratta,, un appuntamento con il passato che non può più rimandare. Insieme a lui al casale, in quel tranquillo weekend estivo, ci sono loro, gli amici del liceo, ed è dalla maturità che non si vedono: Margherita, che come lui - lo capisce dalla luce nel suo sguardo - non si è perdonata, Silvia e Lucio, che invece si sono perdonati tutto, e poi Germano, che di quel gesto assurdo, forse, non ha ancora capito nulla. A riunirli è stata la madre di Mirko, il ragazzo troppo diverso da loro che in quella maledetta gita hanno trasformato prima in vittima e poi in nodo irrisolto di giganteschi sensi di colpa. Ma è subito chiaro che il pomeriggio sarà più lungo del previsto, perché, come su un palcoscenico, sfilano davanti ai loro occhi spaesati i protagonisti di quei giorni, in un processo finalmente in grado di mettere a nudo una verità che nessuno degli imputati ha mai immaginato. Giovanni Floris raccoglie le domande che ci pongono i troppi casi di violenza tra i giovanissimi e ne fa un romanzo sulla responsabilità che abbiamo nei confronti del nostro futuro. Perché non esistono vittime e carnefici se sappiamo riconoscere il diritto di essere tutti diversi.

Cosa ne penso: libro scritto in modo molto semplice, diretto che tratta un argomento abbastanza scomodo il problema del bullismo sotto forma di un romanzo. Vi consiglio di leggerlo perchè ne vale pena, per me è un must have da tenere nella propria bibbliteca.

Prezzo ebook 9.99€ copertina rigida 15.73€

Il rumore dei tuoi passi Valentina D'Urbano 

 Trama In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato «la Fortezza», Beatrice e Alfredo sono per tutti «i gemelli». I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo.
A legarli è un'amicizia ruvida come l'intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un'amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi.
Ma alle soglie dei vent'anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.
Un romanzo d'esordio intenso e bruciante. Una voce narrante che rimarrà a lungo nella mente e nel cuore dei lettori.
Cosa ne penso il libro ha un senso di abbandono, decadentismo e degrado tipico di quartieri dove la mancanza di cultura e di voglia di vivere ha il suo scenario.
Il libro ha ritmi serrati, non vi annoierà mai il racconto è scorrevole e piacevole la lettura divertente, anche se questo senso di inevittabilità non abbandona mai i personaggi.
Consigliato un libro ben scritto sicuramente non pensante, un buon compagno di viaggio

Prezzo ebook 9.99€ copertina rigida 12.67€


 Alfredo di Valentina D'Urbano
 

 Trama "La fine arriva presto, arriva in un giorno così bello che quasi non te l'aspetti. Vorrei che ci fosse il suo viso sopra di me, ma non c'è niente. Non arriverà in tempo, non potrò neanche salutarla. Arriva la fine e sono da solo, e posso soltanto chiamarla. So che sopravviverà, lei è più forte di me. Lei è sempre stata più forte. Mi attraversa la testa il suo sorriso, l'idea di quello che avremmo potuto essere e non siamo mai stati."
 Cosa ne penso il libro ha un senso di abbandono, decadentismo e degrado tipico di quartieri dove la mancanza di cultura e di voglia di vivere ha il suo scenario.
Il libro ha ritmi serrati, non vi annoierà mai il racconto è scorrevole e piacevole la lettura divertente, anche se questo senso di inevittabilità non abbandona mai i personaggi. Solo che questo il narratore è  Alfredo e conosciamo la storia dal suo punto di vista, forse meno duro di come lo racconto Beatrice ma sempre crudo nella povertà del posto dove vivono e nelle loro condizioni di vita che non sembra che si possano evolvere.
Prezzo ebook 5.99€ copertina rigida 8.50€

 Stockholm Confidential di Hanna Lindberg

Trana Solveig Berg è la più promettente giornalista d’inchiesta di Stoccolma: la città non ha segreti per lei. Ma basta un solo passo falso perché la sua carriera scivoli inesorabilmente verso il baratro. In un battito di ciglia, non le rimane che il suo blog, Stockholm Confidential, e qualche aggancio col jet set che ancora le permette di intrufolarsi negli eventi che contano.
È così che inciampa in quello che potrebbe essere lo scoop della sua vita… ma anche il gioco più pericoloso e letale che abbia mai affrontato. Il party è di quelli che non si dimenticano, per il semplice fatto che a organizzarlo è Lennie Lee, fotografo di moda e proprietario di una rivista scandalistica. Lennie ama la bella vita e adora circondarsi di modelle. Ma quando Jennifer Leone viene trovata morta in circostanze sospette, Lennie si trova a dover escogitare di tutto pur di stare a galla in acque sempre più buie e pericolose. Anche perché c’è una testimone, proprio Solveig, che ha visto come sono andate veramente le cose. E Solveig non ha intenzione di andare dalla polizia, no: lei vuole usare ciò che sa per realizzare lo scoop della sua vita. Anche a costo di metterla a repentaglio, quella vita…
Cosa ne penso Thriller avvincente, serrato dove vita e morte si susseguono e dove la protagonista ricerca la verità costruendo delle ipotesi diversi, che si rincorrono e si toccano e si allontanano, ma fino alla fine non si riesce a capire dove andrà a parare il finale. Un buon compagno di viaggio, una lettura leggera.
 Prezzo ebook 9.99€ copertina rigida 15.73€

Con te sarà magia Jennifer Sorensen 



Trama: La vita di Violet Hayes è un vero disastro. Da una parte c’è Preston, che non smette di tormentarla, dall’altra l’incertezza sulla sorte dei suoi genitori, appesa a una sentenza che non arriva; in più è indietro con lo studio e non sa se ce la farà a superare tutto questo. Quando le arriva un’ennesima notizia ferale, Violet sente che è l’ultima goccia e si ritrova a fare qualcosa di estremamente rischioso. Per fortuna riesce a cavarsela, così si ripromette di mettere ordine nella propria vita e di capire quel che prova per Luke Price, l’unico che è sempre rimasto al suo fianco. Anche Luke, giocatore d’azzardo ed ex alcolista, ha però le sue sfide da vincere. È innamorato di Violet, ma non riesce a trovare l’occasione giusta per dichiararsi nel timore che lei si spaventi o peggio, che non ricambi il sentimento. Sembra non sia mai il momento per confessarle il suo amore, per sfortuna o per sua incapacità, o per la presenza di Preston che rovina ogni momento…

Cosa ne penso Continua la saga di questo gruppo di personaggi, questa volta il focus è su Luke e Violet due personaggi dal passato tormentato, con una vita da ricostruirsi anche se molto giovani, con delle ferite profonde dalle quali cercano di guarire e insieme iniziano un nuovo cammino. Vi consiglio di iniziare a leggere dal primo libro perchè sono un ottimo compagno di viaggio, letti nel tempo libero.
 Prezzo ebook 4.99€ copertina rigida 8.42€

Baci buona giornata Alex

2 commenti:

  1. Ciao Alex,
    grande ammirazione per te che riesci a ritargliarti del tempo per leggere. Io ormai leggo solo quando viaggio (purtroppo). E' una cosa che mi manca molto di quando andavo a lavorare in treno a Modena. Alla fine avevo sempre mezz'ora per leggere e viaggiare con la fantasia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice,
      leggere per me è un modo per rilassarmi, magari leggo nei momenti morti e anche davanti alla tv, mi godo qualche pagina anche prima di dormire...solo che ultimamente mi addormento dopo poco. Baci buona giornata Alex

      Elimina

Grazie per essere passato. Thanks for your visit. Se si muove una critica nei confronti di chi scrive, pregasi di farlo con decoro, usando un italiano corretto e non da scaricatore di porto. GRAZIE