Visualizzazioni totali

sabato 16 maggio 2015

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club #12 Stoner

Ciao ragazze,
eccoci con un'altra recensione insieme a Giulia  di Spendi e Spandi  e a Sara di Bitter Sweet Me per raccontarvi cosa ne pensiamo di Stoner di John Williams 


Trama:William Stoner ha una vita che sembra essere assai piatta e desolata. Non si allontana mai per più di centocinquanta chilometri da Booneville, il piccolo paese rurale in cui è nato, mantiene lo stesso lavoro per tutta la vita, per quasi quarantanni è infelicemente sposato alla stessa donna, ha sporadici contatti con l'amata figlia e per i suoi genitori è un estraneo, per sua ammissione ha soltanto due amici, uno dei quali morto in gioventù. Non sembra materia troppo promettente per un romanzo e tuttavia, in qualche modo, quasi miracoloso, John Williams fa della vita di William Stoner una storia appassionante, profonda e straziante. Come riesce l'autore in questo miracolo letterario? A oggi ho letto Stoner tre volte e non sono del tutto certo di averne colto il segreto, ma alcuni aspetti del libro mi sono apparsi chiari. E la verità è che si possono scrivere dei pessimi romanzi su delle vite emozionanti e che la vita più silenziosa, se esaminata con affetto, compassione e grande cura, può fruttare una straordinaria messe letteraria. È il caso che abbiamo davanti

 Cosa ne penso: Questo libro è stato scelto da Giulia, personalmente all'inizio lo ritenevo banale e scontato con il proseguo della lettura è diventato avvincente una storia come tante diventata divertente e  coinvolgente.

Classifica: libro da libreria ovvero libro da leggere e da magari riassaporare in futuro.

Prezzo:  ebook  9.99€ copertina rigida 14,87€ scontato. 
Prossima puntata Cortesia per gli ospiti McEwan Ian

Buona giornata e buon week end Alex

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato. Thanks for your visit. Se si muove una critica nei confronti di chi scrive, pregasi di farlo con decoro, usando un italiano corretto e non da scaricatore di porto. GRAZIE