Visualizzazioni totali

sabato 18 aprile 2015

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club #11 Avventura alla stazione di servizio

Ciao ragazze
eccomi insieme a Giulia  di Spendi e Spandi  e a Sara di Bitter Sweet Me parlarvi della nostra rubrica la BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club questa volta parliamo del libro :" Avventura alla stazione di servizio" di Pietro Gandolfi

 Trama:Nathan è un bambino come tanti; ha un padre, una madre, forse qualche sogno nel cassetto.
È un normale pomeriggio per lui e, anche se è costretto a trascorrerlo nei pressi di quello squallido diner, nulla lascia intendere quanto una manciata di ore si dimostrerà importante per il suo futuro.
Nathan scoprirà il valore della propria indipendenza, il piacere dell’amicizia e forse persino l’amore. E il sesso… un mondo nuovo ai suoi occhi ancora innocenti.
Ma verrà a conoscenza anche del lato oscuro dell’uomo e forse si perderà nel vortice generato dalla sua violenza.
Dopo quel pomeriggio, Nathan non sarà mai più lo stesso: crescerà fino a diventare una persona migliore, di sicuro diversa e, chi può dirlo, forse addirittura un uomo.
Perché in fondo la sua strada è solo all’inizio.
Avventura Alla Stazione di Servizio è un racconto di formazione, è il percorso di dannazione di ognuno di noi.

 Cosa ne penso: premettendo che è stato il libro che ho proposto io, mi ha lasciato un po' così perchè la crudezza con cui narra è molto da realtà da cronaca nera, la mancanza di discernimento tra bene e male è qualcosa che mi ha un po' destabilizza, non posso però bocciarlo perchè è riuscito a tenermi attaccato alle pagine fino all'ultima riga è poco più di una novella!

Classifica : da metrò

Prezzo:  solo ebook 0,99€ io sempre versione ebook perchè la trovo ormai comodissima soprattutto riesco a leggere anche in auto quando sono passeggero.
Prossima puntata Stoner di John Williams

Baci buona giornata e buon week end Alex

7 commenti:

  1. Libri del genere sono sempre destabilizzanti, ma spesso non si può fare a meno di leggerli. Ora mi hai messo curiosità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki,
      si è un libro destabilizzante ma curioso.Baci buona giornata Alex

      Elimina
  2. Io ultimamente sto leggendo libri molto leggeri...direi che questo mi metterebbe un po' di ansia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice,
      no ansia, però un po' di sano stupore credo di si. Baci buona giornata Alex

      Elimina
  3. Come ti ho già scritto è un genere che leggo molto poco ma anche a me ha fatto lo stesso effetto, mi ha tenuto incollata fino all'ultima pagina!
    Alla prossima lettura! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: a proposito di libri, ti ho taggata in questo post, cara compagna di letture! :*
      http://spendispandi.blogspot.it/2015/04/tag-its-spring-time.html

      Elimina
    2. Ciao Giulia,
      si dai alla fine si è fatto leggere velocemente. Baci buona giornata Alex

      Elimina

Grazie per essere passato. Thanks for your visit. Se si muove una critica nei confronti di chi scrive, pregasi di farlo con decoro, usando un italiano corretto e non da scaricatore di porto. GRAZIE