Visualizzazioni totali

lunedì 9 dicembre 2013

Rubrica del lunedì: una parola per iniziare la settimana

Ciao ragazze,

come al solito è finito un wek end ed iniziamo alla grande la nuova settimana, guardiamo in positivo quella che si è chiusa sottolineando quei momenti buoni che l'hanno caratterizzata.
Questo modo di vedere la vita mi è stato ispirata da questo libro che è sempre una giuda ogni volta che i momenti risultano difficili

Consiglio dell'amica più grande o della mamma se volete ( anche se non lo sono ancora) NON PIGLIATEVI MAI SUL SERIO, risultereste solo antipatici e saputelli il mondo di questa gente non sa che farsene
  1.  Lunedì lavoro in ufficio newletters corso di ceramica
  2. Martedì Fisioterapista e lavoro
  3. Mercoledì lavoro 
  4. Giovedì convegno e fiera dell'artigianato
  5. Venerdì andando a scoprire il negozio di Fiticose.
  6. Sabato Tennis e due incontro con amici
  7. Domenica pranzo da un ex collega della mia dolce metà

Buona settinana buon lunedì buona giornata e ricordate sempre un sorriso sul viso e uno in borsa. Baci Alex

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Maria
      grazie baci buona giornata Alex

      Elimina
  2. mi piace questo post del lunedì..la scelta del libro pure..non mi prendo mai sul serio ma sto passando un periodo no e mi aggrappo a qualunque cosa per non pensare al brutto..
    ma riesci sempre a fare tutte queste cose..?? :-)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria
      i momenti difficili li conosco e ci convivo ancora oggi, mi da una grossa mano pensare in un modo propositivo. Quelle che racconto sono le mie settimane frenetiche. Baci buona giornata Alex

      Elimina
  3. Ciao Alex, buona settimana! Il negozio di Fitocose *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara,
      grazie baci buona giornata Alex

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ciao Serena
      grazie altrettanto baci buona giornata Alex

      Elimina

Grazie per essere passato. Thanks for your visit. Se si muove una critica nei confronti di chi scrive, pregasi di farlo con decoro, usando un italiano corretto e non da scaricatore di porto. GRAZIE