Visualizzazioni totali

domenica 27 novembre 2011

Ciao Ragazze,
vi lascio un post veloce sull'outfit di stasera, serata tranquilla con amici in pizzaria nulla di eccezionale, ma neanhce banalissimo.

Camicia AND
Canotta Yamamay
Jeans Naf Naf
Sciarpino direttamente dalla Cina
Coprispalle è di un negozio che c'era a Brescia ma ora ha chiuso

Bacio a tutte buona serata e buona domenica

venerdì 25 novembre 2011

La conformità è quello che si agogna oggi?

Ciao Ragazze,
 ormai se seguite il mio blog, saprete che sono una voce fuori da coro, odio quello che altri mi impongono e di cui sono sfrenatamente interessati ad avere.
Oggi non sto molto bene quindi sono saltata da un blog all'altro accorgendomi che le icone di moda, non sono più quelle che ho sempre avuto in testa, quei nomi che conoscevo a memoria, perchè abitando a Milano, il quadrilatero della moda, la moda mi è uscita dagli occhi.
Soprattutto sapendo cosa c'è dietro, quando viene rincarato un pezzo, quanto la produzione sia delocalizzata e prodotta in Cina, ma i prezzi restano quelli di una produzione in Italia. Mi spiace ma marche che sono nate dal nulla e hanno dei prezzi assurdi le lascio a chi si fa abbagliare da lustrini e leoperdato, a chi crede che avere certi capi la renda più visibile e maggiormente apprezzata, a chi ha dietro qualcuno che sovvenziona capricci e desideri.
Anch'io a volte mi faccio regalare qualcosa, ma cerco di spendere in base alle mie tasche, una borsa da 1000 euro è fuori dalla mia portata, non la disprezzo mica, ma reputo che sia solo un falso bisogno.
Adoro chi ha voglia di crearsi un suo stile, di sembrare eccentrica ma almeno è originale e non omologata. Ci sono troppe persone in rete che credono di sapere di moda, che parlano come pappagalli ammaestrati che si credo sempre perfette anche quando vedi che il daltonismo è un loro difetto visivo.
Ho visto accostamenti che farebbero inorridine anche gli zombi, ho visto persone vestirsi con canoni della moda di altri tempi, cercare pedestremente di ricreare abbigliamenti da passerella, ma non aver ne portamento ne grazia...io non sono una modella, quindi evito di mettere le mie foto di outfit anche se credo di aver buon gusto e a volte si sarò formale ed elegante, ma la mia professione di prima e quella di adesso, mi hanno imposto certi canoni. Lavorare nel mondo dei gioielli è stato per me un privilegio, ma non ho mai apprezzo quello che producevano era troppo commerciale e nulla di veramente originale, qualcosa di già visto, nulla che mi sconvolgesse, non c'è più innovazione ed è per questo che il mondo dei gioielli sta andando a carte a quarantotto. Fino a quando producevamo maestri orafi i pezzi erano unici, te li potevi permettere li acquistavi, non erano alla tua portata te li sognavi. A Milano ci sono solo due negozi che ritengo ancora in grado di stupirmi e colpirmi favorevolmente, gli altri sono tutti solo immagine e niente originalità....non sono marche conosciute non hanno negozi nella via della moda, non è gente che fa pubblictià.
Tutto questo per dire occhio a voler qualcosa che tutti alla fine possono avere perchè l'omologazione è dietro l'angolo....Preferisco la donna con il cappello viola e un sorriso ammaliante, che la ragazzina vestita da capo a piedi con tutti abiti di marca che non hanno anima...mi spiace ma su questa strada non vi seguo, svegliatevi piccole, che i sogni che state facendo ora ad occhi aperti, si scontreranno con la dura realtà, che il mondo non sta aspettando voi, e a questo mondo non interessa quanto voi sappiate sbattere le ciglia o se avete comprato l'ultimo smalto di edizione limitata, al mondo che funziona, vuole un cervello dietro agli occhioni super truccati, e non cercate di correre perchè il tempo vi sfuggirà sotto le dita.
Ciao ragazze dalla vostra caustica penna Alex

venerdì 18 novembre 2011

Acquisti Kiko di una paio di mesi fa.

Ciao Ragazze,
si questo è un post di articoli che sono usciti alla fine dell'estate, la famosa collezione della Chic Chalet, certo avrete visto una quantità di review e swacth di questi prodotti ma vi volevo lasciare qualche mi considerazione e qualche suggerimento magari per Natale.
Sono due Palettine la 04-06 l'eyeliner color verde petrolio di cui non posso dirvi ancora nulla perchè non l'ho usato.Sono passati mesi, ma non sono riuscita ancora a provarlo perchè ho troppi trucchi quindi spesso mi dimentico di portarmeli via quando vengo a Mn.Questa è la panoramica dei prodotti che ho comprato quando c'era ancora la collezione estiva in commercio.
Sul blush non mi soffermo molto visto che pur essendo molto positivi le mie sensazioni, non lo trovereste più in commercio quindi è inutile spendere troppe parole, vi dico che potrebbe essere paragonato a quello di Pupa della collezione FolkWaves che non so se è ancora in commercio.

Come vedete dalla foto il rosseto si vede meglio riflesso nello specchietto della palette.
La prima è suoi toni dell'arancione e rosso. Sono tutti ombretti shimmer molto luminosi, ma posso capire che siano difficili da portare in tutte le ore del giorno. Resistono bene anche a temperature non certo invernali, sono colori che possono sembrare molto vivi e difficili da portare, ma vi garantisco che sfumandoli si posso anche indossare per andare al lavoro, all'università e anche per un colloquio, non sono così chiassosi come sembrano, o meglio sono molto modulabili e se si vuole un trucco belle vivo, ma non eccessivo è possibile crearlo. A me questi colori piacciono perchè si abbinano anche con dell'abbigliamento che ho quindi non ho problema come abbinarli.
Hanno una buona durata con un primer, due pecche una che il viola non è così accesso come sembra, non mi lamento, seconda pecca gli INCI non certo verdi e se siete pro trucchi senza molecole sintetiche e senza parabeni questa palettina non fa per voi.


 La seconda palette di cui vi parlo è la 06 sono colori portabilissimi anche di giorno, se escludiamo di nero che è glitterato, ma anche il blu pur glitterato, se messo come eyeliner alla fine dell'occhio da profondità allo scguardo.Anche qui stesse caratteristiche della palettina sopra descritta, sono scriventi, modulabili per aumentare l'intensità.


Questa volta ho voluto fare le foto riflesse nello spechio, tanto per rendere più accattivante l'immagine.
L'ultimo di cuii vi parlo è il rossetto e di questo mi sono dimenticata di farvi lo swacth, ma se vi interessa posso metterlo prossimamente.
Il rossetto anche questo l'avevo preso con i saldi, è un nude molto carico e caldo, cremoso lascia le labbra idratate non le secca. Si sposa bene con tutti i tipi di trucco e da quel tocco di raffinato che non guasta mai.
Il rossetto è il numero 394 è un creamy lipstick.
Ora vi saluto un abbraccio e un bacio a tutte grazie ancora di passare da queste parti baci e buon week end a tutte

giovedì 17 novembre 2011

Siti per informazione sui cosmetici

Ciao ragazze
oggi ho trovato un sito che potrebbe risolvere o comunque informarci su alcuni temi che potrebbero interessarvi. I cosmetici tutto ciò che ruota intorno dalla data di scadenza ( che resta comunque relativa, si posso usare se non alterati anche negli anni) alla regolamentazione degli inci all'interno degli stessi, i test sugli animale e altri argomenti che potrebbero essere utili.
Vi lascio il link e buona lettura Cosmesi e dubbi
Ciao buona giornata e buon trucco a tutte. Alex

domenica 13 novembre 2011

Asparagi infilzati

Ciao ragazze, 
eccomi con un'altra delle mie ricette per un primo appetitoso a base di pesce e asparagi
Ingredienti:
  1. 160g di pasta ( ho scelto le Mafaldine) 
  2. un mazzo di asparagi
  3. 1kg circa di pomodori ramati
  4. 2 fette di spada
  5. un mezzo dado vegetale
  6. uno scalogno olio sale 
Tagliate e lavate gli asparagi



Nel frattempo avete lavato e messo a bollire l'acqua per i pomodori che scotterete. Quando bolle butta i pomodori, e quando vedrete che la pelle si spacca scolateli, pelateli, faleli a pezzetti e togliete i semi e l'acqua.

 Pelate uno scalogno e mettetelo in un pentolino con l'olio, fatelo soffriggere e aggiungete i gambi degli asparagi, le punte tenetele a parte le metteremo direttamente nel sugo.


Durante la cottura aggiungete acqua e un quarto di dado ( altro quarto lo aggiungerete nel sugo), cuocete per 15 minuti circa fino a quando non si disferanno.
In una pentola più grande mettete il resto dello scalogno e un pochino di olio ( due cucchiai), fate soffriggere, poi aggiungete il pomodoro a pezzetti, gli asparagi cotti e sfaldati e le punte, fate cuore per 15minuti in modo che le punte al dente, in 1/4 di dado e un po' d'acqua. Se dovesse, durante la cottura restringersi troppo, aggiungete altra acqua.
Dopo una 15 di minuti aggiungete il pesce che fare cuore per 10-15 minuti, assaggiatelo quando è cotto ma cercate di non farlo diventare duro. Mentre cuoce controllate che non si attacchi il pomodoro alla pentola, non fatelo asciugare troppo.Nel frattempo che il sugo cuoce ( quando iniziate il sugo mettete anche su l'acqua della pasta). Quando bolle buttate la pasta che scoletrete al dente, fatela saltare nel sugo e servete.

Spero di essere stata chiara e se avete qualche dubbio chiedete, questa è una ricetta farina del mio sacco, non copiata da nessuna parte.
Baci buona giornata e buon appetiito

giovedì 10 novembre 2011

Amiamoci

Ciao ragazze,
quello che sto scrivendo non riguarda la moda, ne tanto meno le mie nuove rubriche.
Riguarda noi come donne, e visto che penso che tutte abbiate quell'età per cui farsi delle visite di controllo regolari siano importanti.
Seguire una routine anche in queste cose ci evita brutte sorprese, o meglio almeno possiamo prenderle per tempo.
Vi ricordo che una bella visita da senologo e ginecologo sono un dovere verso noi stesse e verso chi ci ama.
Seguo l'esempio di una ragazza che ha fatto un video su questo argomento e spero che vi facciate un regalo e vi amiate sempre, controllarsi è importante, ve lo garantisco perchè ormai per me è normale visto che ho una possibilità più alta in quanto ereditarietà, quindi ogni anno ho la mia serie di visite di controllo.
Il tumore non guarda in faccia nessuno è molto democratico in questo, ma se sappiamo dove può colpirci allora possiamo anche sapere come intervenire e prevenire ed essere pronte a intraprendere una dura lotta, nei casi peggiori.
Vi auguro sempre che tutti coloro che amiate, e voi stesse,  non abbiamo da incotrarlo sulla vostra strada, perchè so quando possa essere duro affrontarlo, guardarlo in faccia e sperare che sia solo un' altra lezione a cui la vita vi viglia sottoporre.
Con questo post non voglio essere negativa ne tanto meno drammatica, ho avuto la fortuna di poter parlare tranquillamente di questa cosa perchè si è risolta, non riguarda me personalmente ma una persona molto vicina a me, ci è passata in mezzo ed ora ne può parlare con estrema serenità, ma quando sei nella bufera non sempre è facile affrontare la situazione.
Quindi il messaggio che voglio passarvi è controllatevi, e siate sempre positive nell'affrontare la vita, prima o poi i momenti difficile come sono arrivati passarenno, non durano in eterno.






 Foto scaricate da internet, ho scelto queste foto perchè rifletto la vita per me, le mani hanno un grande potere curativo e l'acqua depura e purifica, anche l'anima.
Buona giornata e se potete regalate sempre un sorriso a chi vi sta intorno, cambierà la vostra e la loro giornata Alex



domenica 6 novembre 2011

Spaghetti allo scoglio

Ciao ragazze,
 come vi ho promesso quando ho iniziato questa rubrica ho intenzione di avere scadenza settimanale, e solitamente vi posterò il pranzo o di sabato o di domenica.
Quello che vedrete nelle foto successive con tanto di scritte di spiegazione sarà un piatto di spaghetti allo scoglio.
Tutto il pesce che ho usato di circa 900g è costato circa 15 euro
Ingredienti per due persone, ma abbiamo mangiato solo questo ed era abbondante.
  1. 4 Cicale
  2. 4 Gamberoni
  3. 2 Scampi
  4. 4 Piccoli Calamari
  5. 2 Polipetti
  6. 800g di pomodori
  7. Aglio peperoncino un pizzico di pepe olio e sale
Prima laviamo i pomodori 
 Mettiamo su la pentola con l'acqua per farla bollire e sbollentare i pomodori
Spelliamoli e tagliamoli a cubetti
Nel frattempo puliamo e laviamo il pesce e tagliamo a dadini i calamari  e i polipetti.
Poi laviamo i gamberi scampi e cicale. Togliamo il carapace dai gamberi e incidiamo la schiena sfilando il filetto nero, lasciando la testa.
Infine tagliamo cicale e scampi da ampo le parti sarà più facile mangiarli quando sono cotti.
Mettiamo sul fuoco la pentola con aglio e olio e facciamolo soffriggere.
  Aggiungiamo il pomodoro e poco dopo i polipetti che facciamo cuore per 10-15 minuti
Successivamente aggiungiamo i calamari che faremo cuore per altri 10 minuti

Lasciamo continuare la cotture, successivamente uniamo le cicale e gli scampi, che faremo cuocere per 15 minuti e in ultimo i gamberi, aggiungete a vostro piacimento un po' di peperoncino se vi piace.

Mentre tutto ciò cuoce mettiamo su l'acqua della pasta quando bolle aggiungiamo la pasta che scoleremo al dente per farla saltare in padella.
Quando vedete che i gamberi si arricciano sono cotti, spegnete se non è ancora pronta la pasta e poi riaccendete per far saltare il tutto.
Alla fine condite il tutto con un po' di prezzemolo e impiattate, il risultato dovrebbe essere questo.
Consiglio se volete essere sicure che il polipetti si cuociano e non siano duri ( solo se sono freschi) surgelateli e poi scongelateli, in questo modo snerverete la carne e resteranno morbidi come burro. (Questo metodo serve a ricreare l'effetto del polipo sbattutto sugli scogli appena pescato)

Spero che vi sia tutto chiaro buon divertimento se avete dei dubbi chiedete. Baci buona serata Alex


mercoledì 2 novembre 2011

TAG: Cosa hai nel tuo armadio?Desideri nascosti

Ciao a tutte,
dopo il Tag di  Yuko la Strega vi propongo un tag diverso quello che c'è nell'armadio e che vorremmo avere.
    1. Hai qualche capo di H&m?.Non ho nulla, ho provato più volte con scarsi risultati
    2. Hai qualcosa di Zara?  No nessun capo pervenuto nell'armadio
    3. Hai qualcosa di Nadine?Si alcuni vestiti sia invernali sia estivi
    4. Hai qualcosa di Sandro Ferrone? Si alcuni vestiti e una giacca
    5. Hai qualcosa di And? Una serie di camicie, golf e un paio di leggings
    6. Hai qualcosa di Max & Co? Si alcuni vestiti e puntavo tanto un cappotto
    7. Hai qualcosa di MaxMara? No nessun abito è entrato mai nel mio armadio, il costo fa scappare il mio portafogli
    8. Hai qualcosa di Sve the Queen? Si una gonna
    9. Hai qualcosa di Ralph Lauren? Si tre golf e un top presi all'outlet
    10. Hai qualcosa di Le gatte? No 
    11. Hai qualcosa Marella ? No
    12. Hai qualcosa di Luisa Spagnoli? Si un vestito
    13. Hai qualcosa di Belfe? Si un paio di giubbotti
    14. Hai qualcosa di Valentino? Si il sogno di un abito rosso Valentino...no nulla 
    15. Hai qualcosa di Versace for H&M? No e non ho intenzione di prendere nulla
    16. Hai qualcosa di Lacoste? Si una maglietta
    17. Hai qualcosa di Naf Naf? Si delle gonne
    18. Hai qualcosa di Lui Jo? Si due vestiti
    19. Hai qualcosa di Patrizia Pepe? Si un vestito
    20. Hai qualcosa di Pinkie?No
    21.  Hai qualcosa di Pinko? No
    22. Hai qualcosa di Yamamay? Si tutto il mio intimo è targato così
    23. Hai qualcosa di Intimissi? Prima ero una grande patita ora non mi piace più
    24. Hai qualcosa della Perla? Si, una vecchissima collezione a prezzo stracciato, perchè darvia un organo per comprare un completo intimo non credo che sia opportuno.
    25. Hai qualcosa di Tezenis?No
Ora passiamo agli accessori...e qui iniziano le dolenti note...

  1. Hai qualcosa di Accessorize? Si ultimamente mi sto rifacendo la collezione di orecchini 
  2. Hai qualcosa di Brigitte Bijoux? Si degli orecchini 
  3. Hai qualcosa di Rossella Carrara? No ma vorrei prendere gli orecchini con le piume
  4. Hai qualcosa di Morellato? Si me l'hanno regalato
  5. Hai qualcosa di Furla? Si borsa e infradito
  6. Hai qualcosa di Braccialini ? Si qualche borsa...sbav
  7. Hai qualcosa di Louis Vuitton? No e non ho intenzione di vendere un rene per un qualunque suo oggetto
  8. Hai una Balenciaga? No anche in questo caso dovrei vendere un organo...forse un polmone
  9. Hai una Fendi? No non vado faccio ancora doppio e triplo lavoro per potermi permettere una qualunque loro borsa
  10. Hai una Gucci? No anche qui dovrei vendere qualche pezzo di me
  11. Hai un paio di Laboutin? No ho finito gli organi da vendere
  12. Hai un paio di Gucci? No e non mi piacciono
  13. Hai un paio di Gianvito Rossi? No me ne piacciono un paio
  14. Hai un paio di Sergio Rossi? Si un paio di sandali, svenandomi quest'estate per il mio compleanno
  15. Hai un paio di Mario Valentino? Si 
  16. Hai un paio di Fratelli Rossetti? Si più di uno
  17. Hai un paio di Tods? Si più  di uno
  18. Hai un paio di Prada ? No 
  19. Hai un paio di Salvatore Ferragamo? No e non mi piacciono
  20. Hai un Borsalino? Si ormai Vintage come me...adoro quello di quest'anno di Max &Co il Torino
  21. Hai un cappello Gucci? No e non mi piace
  22. Hai un accessori Gucci? No non mi piacciono
  23. Hai accessori Fendi ? No non ho più parti di me da vendere
  24. Hai qualche accessorio di Burberry? No accessori si una giacca, anche questa super offerta all'outlet
Spero che  vi siate divertite, spero di non aver esagerato con le domande, spero che vi piaccia e se avete voglia rispondere anche voi sarò lieta di leggere le vostre risposte
Baci buona serata Alex