Visualizzazioni totali

domenica 6 novembre 2011

Spaghetti allo scoglio

Ciao ragazze,
 come vi ho promesso quando ho iniziato questa rubrica ho intenzione di avere scadenza settimanale, e solitamente vi posterò il pranzo o di sabato o di domenica.
Quello che vedrete nelle foto successive con tanto di scritte di spiegazione sarà un piatto di spaghetti allo scoglio.
Tutto il pesce che ho usato di circa 900g è costato circa 15 euro
Ingredienti per due persone, ma abbiamo mangiato solo questo ed era abbondante.
  1. 4 Cicale
  2. 4 Gamberoni
  3. 2 Scampi
  4. 4 Piccoli Calamari
  5. 2 Polipetti
  6. 800g di pomodori
  7. Aglio peperoncino un pizzico di pepe olio e sale
Prima laviamo i pomodori 
 Mettiamo su la pentola con l'acqua per farla bollire e sbollentare i pomodori
Spelliamoli e tagliamoli a cubetti
Nel frattempo puliamo e laviamo il pesce e tagliamo a dadini i calamari  e i polipetti.
Poi laviamo i gamberi scampi e cicale. Togliamo il carapace dai gamberi e incidiamo la schiena sfilando il filetto nero, lasciando la testa.
Infine tagliamo cicale e scampi da ampo le parti sarà più facile mangiarli quando sono cotti.
Mettiamo sul fuoco la pentola con aglio e olio e facciamolo soffriggere.
  Aggiungiamo il pomodoro e poco dopo i polipetti che facciamo cuore per 10-15 minuti
Successivamente aggiungiamo i calamari che faremo cuore per altri 10 minuti

Lasciamo continuare la cotture, successivamente uniamo le cicale e gli scampi, che faremo cuocere per 15 minuti e in ultimo i gamberi, aggiungete a vostro piacimento un po' di peperoncino se vi piace.

Mentre tutto ciò cuoce mettiamo su l'acqua della pasta quando bolle aggiungiamo la pasta che scoleremo al dente per farla saltare in padella.
Quando vedete che i gamberi si arricciano sono cotti, spegnete se non è ancora pronta la pasta e poi riaccendete per far saltare il tutto.
Alla fine condite il tutto con un po' di prezzemolo e impiattate, il risultato dovrebbe essere questo.
Consiglio se volete essere sicure che il polipetti si cuociano e non siano duri ( solo se sono freschi) surgelateli e poi scongelateli, in questo modo snerverete la carne e resteranno morbidi come burro. (Questo metodo serve a ricreare l'effetto del polipo sbattutto sugli scogli appena pescato)

Spero che vi sia tutto chiaro buon divertimento se avete dei dubbi chiedete. Baci buona serata Alex


4 commenti:

  1. Che meraviglia adoro la pasta allo scoglio ^^

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo....!!!!Bravissima Ale...!!Devono essere una bontà...!!smackkk

    RispondiElimina
  3. mamma mia!!!! Ma questo piatto è stupendo!!!! Che buonooooo.....^_* Complimenti!!!! Un mega bacioneeee

    RispondiElimina

Grazie per essere passato. Thanks for your visit. Se si muove una critica nei confronti di chi scrive, pregasi di farlo con decoro, usando un italiano corretto e non da scaricatore di porto. GRAZIE